headertop1 haero dinamiko roamings the snow must go on
headerbottom
primarybottom
Los Angeles Impact (6 Comments)

English text below.

Lasciati i paradisi di Rarotonga e le Fiji, volo negli USA, dopo 5 anni. Los Angeles mi accoglie vestito di smog. Visibilità qualche km, che succede in California?

Tutto ok. Il giorno dopo il sole torna a splendere, 24 gradi al sole che bacia le freeways e le highways. Venice beach ancora uggiosa.
Il figlio di Mine e Ted Hughes, Eren, capisce già tre lingue, Martha gli chiede “donde estan tu zapatos?” e Mine la madre chiede la stessa cosa in Turco. Nel pomeriggio, Ted ha chiesto “the shoes” e Eren è partito in quarta a prendere le sue scarpine. Magnifico!!
Si torna a Burbank, la capitale mondiale dei Media. Da qui partono tutti i formats per tv series e programmi televisivi, in 5 minuti ero davanti alla Warner Bros, in 10 davanti ei disney studios, in mezz’ora a piedi Universal city. La capitale mondiale delle immagini in movimento.

E solo in movimento si può apprezzare LA…
Si comincia dalle Freeways a più di 6 corsie, si continua spingendosi su un longboard…

Si va verso Hollywood…

English

Left behind the tropical paradises of Fiji and Rarotonga, I fly to the USA, five years later. L.A. welcomes me dressed in thick smog, what happens in Cali?

All is well. The day after the sun is back shining, 24°C kissing the highways and the freeways. venice beach is still misty.
Mine and Ted Hughes son, Eren, understands 3 languages already; Martha asks him “donde estan tu zapatos?” and then Mine aska the same but in Turkish. In the afternoon Ted asked Eren “the shoes” and he dashed to pick up his shoes. Magnificent!
Back to Burbank, World Media Capital. All the Tv series and Tv shows formats are invented here, in 5 minutes walk Warner Bros, in 10 Disney Studios, half an hour and it’s Universal city. World moving images capital.

And only moving you can fully appreciate L.A…
You start in the six more lanes freeways, and you keep moving on a longboard…
Toward Hollywood…

6 Responses to “Los Angeles Impact”

    1. anita December 16th, 2007 at 11:05 AM

      CIAOOOOO!!!!!!!!!
      la città degli angeli mi affascina sempre di più…vedere queste immagini dove tutti sono sbracciati…mentre io ho tre strati di lana addosso per riscaldarmi!!!..troppo strano, a pescara ieri nevicava “a 4 mani”!!!!!ora è tutto coperto di una coltre bianco/acquosa…
      intanto studio recitazione…hollywooooooooooooooddddddddd i’m comin’!!!!!!!!!!!!!;-P
      qui ci sono mà e pà che ti salutano!!

      p.s oggi faccio uno spettacolo!!! ho seguito un bellissimo workshop con Amos Glick, della San Francisco Mime Troupe..nonchè del fantastico Cirque du Soleil!!!
      speriamo bene…..penserò agli studios….

      ciao!!!!
      sistANITA

    1. Tiger December 16th, 2007 at 10:12 PM

      Ah finalmente sei riuscita Anita eh? Salutami tutti:-) Auguri per lo spettacolo, ma hai ricevuto il mio sms?
      Vi ho mandato un pacco, arriverebbe tra una settimana, baci:-)

    1. haero December 17th, 2007 at 3:12 AM

      Vai Ani, daje sotto, ma cerca di finire l’Uni. E’ ora ormai, non prolungare ulteriormente. Io sono a Vancouver, ho lasciato il grande nord, sono tornato alle nostre latitudini. Vediamo se le montagne rocciose canadesi mi accolgono ben innevate.

    1. haero December 17th, 2007 at 3:13 AM

      Ciao tigrotta (-:D bacio

    1. Tiger December 20th, 2007 at 6:00 PM

      Bacissimo askim:-)

    1. haero December 20th, 2007 at 9:09 PM

      Optum tatlim!

Leave a Reply